i panini della croce

La scorsa settimana ho fatto questi panini.

panini inglesi speziati

Si chiamano hot cross buns, sono tipici della cucina inglese e si fanno – in Inghilterra si acquistano – nel triduo pasquale.
Sono delicatamente speziati con quelle che in inglese si chiamano “sweet spices” una combinazione di pepe giamaicano, cannella, noce moscata, e un po’ di cumino. La ricetta prevede anche uva di corinto, io non l’avevo e l’ho sostituita con l’uva sultanina che è più grande.
Ho seguito la ricetta contenuta nel bellissimo libro di Elizabeth David dedicato al pane ed ai lievitati inglesi. Per questo i panini sono senza la glassa a forma di croce, infatti scrive David:

To emphasize the cross, some bakers superimpose strips of candied peel or little bands of ordinary pastry. both these methods involve unnecessary fiddling work. Neither, in my experience, is successful.

E conclude:

There is no need to worry overmuch about the exactitude of the cross.
You made the symbolic gesture. That is what counts.

Colazione

Ieri mattina colazione con pagnotte calde di forno.
Pane, formaggio e caffelatte…
Formula molto semplice, con una lunga autolisi ed una lunga lievitazione a freddo nel frigo.
Infornato nel forno spento e cotto dipoi per 20 minuti a 200 gradi.
Molto leggere

margherita